K Partners

FAQSFAQ - Frequently asked question

Avete qualche dubbio?

Non esitate a contattarci!

Per consultare i documenti compliance, accedete, con le credenziali da noi inviate in precedenza, al sito geko.kpartners.it

Dal primo febbraio i clienti per accedere ad alcune attività devono essere in possesso del green pass base, quello ottenibile da tampone antigenico negativo.

Qualora non si superino i requisiti richiesti dal provvedimento in oggetto, gli intermediari devono comunque:

– dichiarare l’esonero
– predisporre una politica e un regolamento aziendale
– presiporre un registro di valutazione dei rischi

Ad oggi non è presente nessuna normativa che preveda la misurazione della temperatura coorporea all’accesso nei luoghi.

Tuttavia, si può procedere in tal senso, per assicurare la sicurezza nei luoghi di lavoro.

Il Decreto Legislativo, entrato in vigore lo scorso 5 febbraio, interviene sulla durata delle certificazioni verdi COVID-19.

La durata del green pass ottenuto con la terza dose di vaccino è illimitata (cd. Booster). 

La durata del green pass dopo vaccinazione al termine del ciclo primario o da avvenuta guarigione ha durata pari a 6 mesi.

La durata del green pass è pari a 6 mesi, anche per chi è guarito dal Covid e si è sottoposto alla prima dose di vaccino. 

La validità del green pass ottenuto da tampone antigenico è di 48 ore, mentre quello molecolare è pari a 72 ore.

 

A seguito del decreto legge del 24 Marzo 2022 n. 24 pubblicato in Gazzetta Ufficiale 24 Marzo 2022 siamo a comunicare quanto varia rispetto alle regole per l’accesso ai locali di agenzia per personale lavoratore e clientela. 

L’articolo completo potete consultarlo cliccando nel link di seguito : AGGIORNAMENTO DISPOSIZIONI GREEN PASS – K Partners